Browse By

Granchio granciporro ripieno

Condividi l'articoloTweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Facebook
Facebook

Granchio granciporro ripieno

Il gusto dolce del mare racchiuso nel granchio viene accostato ad un ripieno soavemente piccante, da mangiare con dei crostini.

Ingredienti:

  • 1 granchio granciporro
  • 1 cipollotto con parte verde
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di maionese
  • 2 cucchiaini di senape
  • 1/2 cucchiaino di wasabi
  • qb olio

Procedimento:

  1. Cuocere al vapore il granchio per circa 20 minuti.
  2. Rimuovere la placca sotto l’addome.
  3. Togliere le zampe e le chele che spezzerete con uno schiaccianoci e riporrete sul piatto a ricomporre la forma del granchio.
  4. Rimuovere l’addome con forza, spezzare (o tagliare) in 4 parti la parte dei muscoli bianchi ai quali si attaccano le zampe, che riporrete anch’essa sul piatto di portata.
  5. Pulire il resto dalle branchie e mettete da parte tutta la carne rimanente (se siete fortunati troverete delle uova!) e mettetela da parte. Abbiate cura di pulire bene il carapace con un cucchiaino.
  6. Tagliare la parte verde del cipollotto a rondelle sottili e quella bianca grossolanamente.
  7. Soffriggete in padella con poco olio la parte bianca del cipollotto e mezzo spicchio d’aglio. Aggiungete la carne del granchio e tiratela per qualche minuto.
  8. Togliere dal fuoco e frullare il tutto con la parte verde del cipollotto, tenendo magari qualche rondella da parte per impiattare.
  9. Aspettare che il composto si raffreddi e mescolare con la maionese, la senape ed il wasabi.
  10. Riempire il carapace vuoto con l’impasto e riporlo al centro del piatto.
  11. Servire freddo.
Condividi l'articoloTweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Facebook
Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.