Browse By

Spalla di cinghiale al forno

Condividi l'articoloTweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Facebook
Facebook

Un cinghiale arrosto per Asterix ed Obelix

Grazie al ripopolamento della selvaggina sull’Appennino cominciano a trovarsi pezzi di cacciagione dal sapore antico. Ecco una ricetta per rendere morbido ed appetitoso uno degli animali tipici delle nostre colline.

Ingredienti:

  • 1 spalla di cinghiale
  • 15 fette di pancetta fresca di 3/4 mm
  • rosmarino
  • timo
  • salvia
  • sale grosso
  • pepe
  • 3/4 cipolle
  • 33 cl birra ambrata
  • olio

La spalla dopo una prima mezz'ora in forno Aggiunta della birra L'arrosto di spalla è ormai pronto Spalla di cinghiale arrosto con patate al forno

Procedimento:

  1. La spalla deve ovviamente essere frollata o meglio congelata per un po’ di tempo in freezer; se poi è rimasto un forte odore di selvaggina si consiglia di lasciarla marinare in vino rosso con spezie a piacere per una notte prima di cuocere.
  2. Tritare gli aromi (abbondanti e freschi).
  3. Incidere la spalla trasversalmente e massaggiarla con il trito, il sale ed il pepe.
  4. Arrotolare la pancetta attorno alla spalla e fissarla con uno spago da arrosti (buon divertimento…).
  5. Riporla su una teglia unta d’olio con e cipolle tagliate in quattro pezzi.
  6. Cuocere in forno già caldo a 180°C coperta con un foglio di stagnola per circa 30 minuti, poi scoprire ed aggiungere un po’ di birra, lasciando cuocere per un’altra ora controllando ogni 15/20 minuti e bagnando la spalla col sugo di cottura e/o aggiungendo birra, avendo cura di non far seccare il fondo di cottura e di non far annegare l’arrosto.
  7. A fine cottura slegare l’arrosto; frullare il fondo e le cipolle (se poi ci finisce qualche pezzo di pancetta non guasta) e servire con la salsa così ottenuta.
Condividi l'articoloTweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on Facebook
Facebook

2 thoughts on “Spalla di cinghiale al forno”

  1. Avatar
    Paolo says:

    La ricetta non funziona. Sono passate 2 h e15 minuti e ancora non e’ cotto…

  2. Filiberto
    Filiberto says:

    Ciao Paolo, sei sicuro che la carne fosse sufficientemente frollata e/o surgelata e desurgelata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.