Scaloppina di soaso

Dall’Adriatico un pesce ingiustamente poco noto, una carne morbida, saporita e poco spinata. Ideale per la griglia o in padella cotto come una scaloppina al burro per esaltarne aroma e morbidezza.

Filetto di soaso in scaloppina

Dall’Adriatico un pesce ingiustamente poco noto, una carne morbida, saporita e poco spinata. Ideale per la griglia o in padella cotto come una scaloppina al burro per esaltarne aroma e morbidezza.

Ingredienti:

  • 1 soaso sfilettato (con la pelle)
  • 1 noce di burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 fettine di limone
  • qb farina di semola
  • qb sale
  • 1 filo d’olio d’oliva

Procedimento:

  1. Salare e passare i filetti di soaso nella farina
  2. Sciogliere in padella il burro con qualche goccia d’olio e far soffriggere il rosmarino e l’aglio.
  3. A fiamma alta scottare i filetti su un lato, girarli dopo un minuto poi aggiungere le due fette di limone e far sfumare sempre a fuoco alto il vino. Dopo 3/4 minuti è già pronto per essere servito.

0 commenti su “Scaloppina di soasoAggiungi un commento →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.