Browse By

Tortini paradiso bagnati con crema inglese al profumo di agrumi

Condividi l'articoloTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on Facebook

Un dolce che parte dalle semplici ricette della tradizione per arrivare ad abbinamenti che saranno una delizia per il palato, una nota profumata per il naso ed una divertente sorpresa come impiattamento.

Ingredienti per 8/9 tortini:

  • 1hg fecola di patate
  • 1hg farina 00
  • 10 uova
  • 375g zucchero semolato
  • 2hg burro
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 2 fialette di estratto di vaniglia o vanillina
  • scorza di 1 limone
  • 1 arancia
  • 1/2 litro di latte
  • 1 pizzico di sale

Preparazione delle scorzette di arancia ammorbidite

  1. Spremete il succo dell’arancia e mettetelo da parte
  2. Ricavate dalla buccia la scorza, che tagliate metà a quadrettini mentre l’altra metà potete lasciarla a grosse scaglie che metterete da parte
  3. Fate bollire i quadrettini in un pentolino con acqua per circa 10 minuti, poi scolate i quadrettini e buttate via l’acqua
  4. Rimettete sul fuoco basso i quadrettini scolati, altra acqua, 50g di zucchero ed il succo dell’arancia
  5. Fate bollire per circa 1 ora, aggiungendo se necessario acqua
  6. A fine cottura scolate i quadrettini da conservare su un piattino e tenete il succo di cottura da parte

Preparazione della crema inglese

  1. Portate a bollitura il latte con la scorza d’arancia avanzata dalla preparazione precedente e metà della scorza tagliata grossa del limone
  2. Mescolate con la frusta in una ciotola 4 tuorli d’uovo con 125g di zucchero e la vanillina fino ad ottenere un impasto “biondo”
  3. Togliete le scorze dal latte e versatelo a filo nell’impasto, mescolando velocemente
  4. Riportate sul fuoco basso e riscaldate sempre mescolando senza portare ad ebollizione, spegnete il fuoco, aggiungete il sugo di cottura dei quadretti e lasciate poi raffreddare la crema

Preparazione dei tortini paradiso

Ci sono tante ricette della torta, ma per la preparazione della base del dolce mi sono ispirato a questa ricetta tradizionale della torta paradiso che include le scorze di limone. Quindi il procedimento è:

  1. Preriscaldate il forno a 180°C
  2. Montate il burro ammorbidito con 2hg di zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso, aggiungere mescolando i tuorli delle rimanenti 6 uova (tenendone da parte 4 albumi)
  3. Aggiungete sempre mescolando la farina setacciata, la fecola setacciata, il lievito e la vanillina; l’impasto finale dovrà essere spumoso e molto ben mescolato
  4. In un’altra ciotola montate i 4 albumi a neve compatta
  5. Mescolate i due impasti con la scorza grattugiata di mezzo limone, avendo cura di fare un movimento dal basso verso l’alto così da incorporare aria invece che “schiacciare” l’impasto spumoso
  6. Versate il liquido in stampi da muffin (io preferisco stampi in silicone) senza riempirli completamente
  7. Cuocete in forno per 40/45 minuti, l’impasto della torta paradiso tende a bruciarsi facilmente, mentre vogliamo mantenere la superficie al massimo leggermente brunita, fate quindi attenzione alla temperatura del forno e magari ricoprite il tutto con un foglio di carta stagnola (solo appoggiato!) così da non bruciare la superficie dei tortini

Impiattare e servire il dolce

  1. Per ogni muffin procuratevi un bicchierino o una tazzina da caffè delle dimensioni della base del dolcetto
  2. Riempite non fino all’orlo di crema ogni bicchierino
  3. Aggiungete una cucchiaiata di scorzette d’arancia ammorbidite
  4. “Tappate” il bicchiere con il muffin
  5. Ribaltate e posizionate il dolce al centro del piatto

Ai vostri ospiti non basterà che sollevare il bicchiere e mentre il piatto ed il dolce si inonderanno di deliziosa crema, l’aria si profumerà di scorza d’agrumi: una delizia per gli occhi, il naso ed il palato!

Ah, dimenticavo: non è un dolce al cucchiaio, si serve con una forchetta. La torta paradiso è un dolce spumoso da tocciare addirittura nel latte, quindi ad ogni taglio  il pezzo di tortino potrà essere usato con la forchetta per raccogliere tanta deliziosa crema, così che ogni boccone sarà ricco ma compatto e non eccessivamente imbevuto.

Condividi l'articoloTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *